Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, Roma terza in A per monte ingaggi. E’ Mkhitaryan-mania

Tutta la rassegna stampa in un click

LA GAZZETTA DELLO SPORT – La Roma corre di più rispetto all’anno scorso: nelle prime due giornate la squadra di Fonseca è ottava per chilometri percorsi. Dzeko festeggia i 2 anni del figlio Dani, mentre per Pastore c’è l’interesse di club del Qatar. Quasi 1.500 tifosi giallorossi ad assistere alla gara della Roma Femminile contro il PSG di domenica scorsa. La Roma si gode Mkhitaryan: la comunità armena della Capitale felice di averlo in città. Giallorossi terzi per monte ingaggi in Serie A.

CORRIERE DELLO SPORT – Al quotidiano ha parlato Zdenek Zeman. Mkhitaryan, l’anti star, è pronto a far sognare i tifosi giallorossi. Task-force a Trigoria per combattere gli stop muscolari. Smalling-Fazio è la coppia titolare nella mente di Fonseca.

CORRIERE DELLA SERA – Le due prestazioni show di Mkhitaryan contro Italia e Bosnia hanno acceso l’entusiasmo dei romanisti.

IL MESSAGGERO – Fonseca pronto a calare i suoi jolly: dietro a Dzeko una linea di trequarti interscambiabile con Zaniolo, Mkhitaryan e Pellegrini. Si riempe Trigoria: Fonseca può lavorare con il gruppo completo. De Vito rinuncia al riesame.

IL TEMPO – Oggi Under si sottoporrà a nuovi accertamenti per stabile i tempi di recupero. Sono 21.500 le tessere staccate per la A: leggero calo. Contro il Sassuolo debutteranno Smalling, Veretout e Mkhitaryan.

LA REPUBBLICA – Sette gare in 20 giorni per la Roma: inizia il tour de force.

LEGGO – Pronto al debutto Smalling: il centrale inglese sarà in campo contro il Sassuolo. Lorenzo Pellegrini, intanto, riparte dalla trequarti: il numero 7 potrebbe tornare a giocare dietro Dzeko.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola