Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Settore Giovanile: scatta la rivoluzione e torna Bruno Conti

Potrebbero esserci due responsabili

Massimo Tarantino, dopo la rimozione, ieri si è incontrato a Trigoria con tecnici e medici per salutare tutti. La carica di responsabile del Settore Giovanile della Roma è vacante, l’interim è stato preso da Manolo Zubiria, tornato da pochi giorni nello staff dirigenziale, mentre il ruolo da supervisore resterà affidato a Morgan De Sanctis. L’intenzione è ristrutturare il settore nel giro di 3 anni, individuando figure che abbiano come obiettivo scoprire e valorizzare talenti, senza usarli come scorciatoie per far carriera.

Non è escluso che possa esserci un responsabile giovani dai 10 a 14 anni e un altro dai 15 ai 19. Inutile dire che il candidato forte è Bruno Conti. Dal punto di vista economico, i nuovi contratti della Primavera non supereranno i 70.000 euro, per costare come una squadra di Serie C, non tre volte tanto, come accade ora. Una rivoluzione che attente un nuovo responsabile, o forse due. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa