Resta in contatto

eSports

La Roma su FIFA20, da Pau Lopez a Zaniolo: valori, crescita, economia e come farli giocare (FOTO)

Un vero e proprio tesoro economico in rosa, libertà di scelta e ampio margine di movimento: la Roma in modalità carriera

Dopo aver parlato della Roma in modalità Fifa Ultimate Team sul celebre titolo della EA Sports, oggi scopriamo come effettivamente nella modalità carriera i giallorossi hanno un passo ben differente.

I valori della rosa, su chi puntare

Un mix di giocatori giovani e uomini d’esperienza, il club giallorosso in Serie A è tra i club tenuti maggiormente in considerazione da EA Sports. Rispetto lo scorso anno migliora Pau Lopez che ha un overall base di 83 (82 con la maglia del Betis) e un potenziale di crescita intorno all’88 e questo fa di lui uno dei migliori portieri in circolazione per la modalità carriera.

In difesa, nel blocco principale composto da Florenzi, Fazio, Smalling e Kolarov troviamo giocatori solidi e già formati ma che non porteranno ulteriori miglioramenti, anzi. Con l’avanzare dell’età Kolarov e Fazio insieme agli altri over 30 subiranno un ridimensionamento dei propri valori. Si tratta comunque di quattro profili eccellenti, ottimi per iniziare la nuova stagione.

Tra i titolari pre-impostati da FIFA20 troviamo Bryan Cristante e Jordan Veretout sulla mediana. Il primo ha un potenziale importante e diventerà nella carriera uno dei punti cardine della vostra squadra, sempre se terrete in considerazione di mantenere il blocco originale. Il francese risulta essere in prestito dalla Fiorentina perciò, al termine della prima stagione tornerà in viola, ma se volete potete anche liberarlo subito per far spazio a qualche acquisto di vostro gradimento. Stesso discorso per Henrikh Mkhitaryan che al termine del primo anno tornerà all’Arsenal. I due in prestito sono comunque ottime pedine all’interno di una rosa molto competitiva.

Discorso a parte va assolutamente fatto per Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini: semplicemente due fenomeni. Un overall potenziale superiore all’88 e all’87 con skill e abilità sempre crescenti e, se li allenerete a dovere, il loro valore massimo potrebbe toccare anche i 90. Insomma, il futuro della Roma anche in game. Troviamo in questo gruppo anche Kalinic, in prestito anche lui e Edin Dzeko. Sul bosniaco c’è da fare un doppio ragionamento, il suo valore è importante (84) ma lo è anche l’età. Quindi potete decidere se sbarazzarvi subito del bosniaco per incassare liquidi da investire su un’altra punta di prospettiva oppure tenerlo per fargli battere ogni record in giallorosso.

Ottimo innesto è sicuramente Amadou Diawara che nonostante un ridimensionamento in ottica futura (in passato arrivava anche a 85-87) con la Roma arriverà intorno agli 83-84, un risultato di tutto rispetto che farà di lui un utile rinforzo in cabina di regia. Ottima precisione nei passaggi e fisicità in mezzo al campo. In panchina troviamo anche Davide Santon, Juan Jesu e Javier Pastore, tre giocatori che possono essere utilizzati per rimpolpare una buona rosa, oppure anche in questo caso per fare subito cassa e puntare su altro.

Con Perotti e Zappacosta (quest’ultimo in prestito per un anno) vi garantirete due cambi di lusso praticamente low-cost. Se prima abbiamo parlato di Zaniolo e Pellegrini non possiamo non portare la vostra attenzione sui profili di Justin Kluivert e Cengiz Under. In un primo momento possono non piacere e risultare evanescenti, ma col passare del tempo e con la loro crescita scoprirete di avere in casa due ali mostruose che tra rapidità, tiro a giro e dribbling devasteranno ogni avversario a prescindere dal livello con il quale deciderete di affrontare la vostra modalità carriera. Testimoni raccontano di aver visto un Justin Kluivert 90 in modalità carriera, molto verosimilmente potrete avvicinarlo intorno agli 88 anche se mediamente è indicato sugli 86, idem Cengiz Under.

Tra le riserve troviamo un ottimo Antonio Mirante, portiere totalmente affidabile e non ci sarà bisogno di investire il vostro budget per un secondo portiere di discreto livello. Spicca Gianluca Mancini, vero e proprio portento del calcio italiano. In prospettiva uno dei migliori difensori del gioco, ma lo perderete alla fine del primo anno. Quindi a voi la scelta se farlo crescere e riacquistarlo il secondo anno ad un prezzo più alto, oppure lasciarlo in panchina fino a scadenza e rinviare il discorso alla prossima finestra di mercato. William Bianda è un giocatore su FIFA20 poco utile per quanto riguarda gli obiettivi della Roma, ma se volete iniziare la carriera dal basso magari in quarta divisione inglese è un colpo assolutamente da fare. Più forte ma ancora non a livello tale da schierarlo titolare è Mert Cetin, il difensore turco potrebbe essere una piacevole scoperta nel vostro scacchiere, come quarto o quinto centrale è perfetto.

La presenza di Leonardo Spinazzola in rosa vi permetterà di prendere in considerazione una certa duttilità nelle tattiche di base, questo farà si che potrete schierare anche una difesa a 3 con Kolarov titolare. Il terzo portiere della rosa è Fuzato che è comunque un discreto profilo da tenere in rosa, a voi la scelta se puntare su profili di maggior prospetto in ottica futura ma con Pau Lopez siete coperti per una decade intera di stagioni. Mirko Antonucci e Alessio Riccardi sono il made in Roma che tanto ci piace per impostare una carriera in stile Athletic Club di Bilbao, qualora decideste di investire sul vivaio e sui prodotti della vostra primavera partire dalla valorizzazione di questi due elementi renderà la vostra esperienza di gioco ricca di elementi tutti da scoprire ma con una certa continuità nel mix di giocatori giovani ed esperti.

Al termine del primo anno vi rientreranno anche i seguenti giocatori: Nzonzi, Gonalons, Defrel, Olsen, Karsdorp, Coric, Schick e Celar. Qualora fossero giocatori su cui non intendete puntare il consiglio è: vendeteli tutti! Solo da queste cessioni sarete in grado di fare un acquisto top per la vostra squadra o comunque di spenderli come volete anche per investirli su più giovani di prospettiva. Liberarvi di questi stipendi ingombranti e cartellini buoni faranno in modo di gonfiare le vostre tasche. Altrimenti potete decidere di tenere in rosa Olsen, Karsdorp, Coric e Celar che sicuramente sono ottime alternative in una formazione che dopo appena una stagione inizierà a diventare importante.

 

Come farli giocare

Qualora il vostro intento sia quello di emulare lo spirito di gioco di Paulo Fonseca e restare fedeli al 4-2-3-1, il miglior modo di schierare in campo la vostra formazione giallorossa è probabilmente il seguente:

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko.

Altrimenti per sfruttare al meglio le potenzialità dei quattro giocatori più forti (in prospettiva) della rosa della Roma, cioè Pellegrini/Zaniolo/Kluivert/Under. Potete prendere in considerazione due moduli: il 4-3-3, con il centrocampo in linea e il 3-5-2. Schierandoli così:

ROMA (4-3-3): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Pellegrini, Cristante, Zaniolo; Under, Dzeko, Kluivert.

ROMA (3-5-2): Pau Lopez; Smalling, Mancini, Kolarov; Florenzi, Pellegrini, Cristante, Spinazzola; Zaniolo; Under, Kluivert.

LEGGI ANCHE:

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] QUI PER VEDERE I VALORI DELLA ROSA GIALLOROSSA E IL LORO POTENZIALE DI CRESCITA SU FIFA20 […]

Advertisement

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "http://www.tadalafilgenericfastrx.com/3-careless-ways-to-make-money-online/Agostino Di Bartolomei - Siamo la Roma"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "https://s.abovopro.com/Nils Liedholm - Siamo la Roma"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "vietnam house keeperFrancesco Totti: uomo, capitano e leggenda - Siamo la Roma"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ciliegina sulla torta...allenatore as roma!!!!!! Che spettacolo!!!!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI


Altro da eSports