Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca ritrova Pellegrini e Mkhitaryan

I due rientreranno dopo la sosta

Per Kolarovgiocare è meglio che allenarsi“, ma viste le ultime due sconfitte con Borussia e Parma si può dire che la stanchezza ha rappresentato più di un problema per la Roma. I giallorossi hanno solo tre punti in più rispetto allo scorso anno e che nell’ultimo mese hanno impiegato full time ben 8 uomini su 11 (Pau Lopez, Smalling, Kolarov, Veretout, Mancini, Zaniolo, Pastore e Dzeko). Urgono rinforzi per Fonseca.

E l’alba di fine novembre promette bene visto che – dopo la sosta – torneranno a disposizione sia Mkhitaryan sia Pellegrini. Due buone notizie anche per Dzeko che stenta a ritrovare la via del gol senza l’apporto dei due fantasisti. I rinforzi, per il secondo semestre di una stagione che deve concludersi con il ritorno in Champions, riguarderanno anche il mercato invernale. Il ds Petrachi ha in mente alcuni movimenti in uscita e in entrata per accontentare Fonseca. Le cessioni di Florenzi, Juan Jesus e Perotti permetterebbero ai giallorossi di puntare uno tra Hysaj e Simakan come terzino destro e di cercare il colpo in attacco: si studia la situazione di Mertens, senza perdere di vista Taison. E’ stato offerto pure Seferovic dal Benfica. Lo scrive Leggo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa