Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, Mancini-Smalling. Affinità e gol, i due trascinanotori dei giallorossi

Tutta la rassegna stampa in un click

IL CORRIERE DELLO SPORT La Roma torna alla vittoria e rivede i quarto posto tenendo il passo della LazioDopo aver regalato mezza partita al Brescia con un possesso di palla molto statico, ha costruito il successo nella ripresa. In 17 minuti arrivano tre gol: SmallingMancini e Dzeko.

Dan Friedkin conferma attraverso i suoi legali la sua strategia: intervenire sull’aumento di capitale della Roma per poi diventare azionista di maggioranza. Bisogna vedere anche cosa farà Pallotta, disposto a rimanere anche con una quota minoritaria.

Fonseca è contento a metà. Il risultato è importante, però sul piano del gioco alla sua squadra manca ancora qualcosa. Nel primo tempo la Roma è stata troppo lenta e il tecnico è dovuto intervenire nell’intervallo.

Non c’è tempo per riposare e la Roma torna in campo immediatamente. Chi ha giocato contro il Brescia effettuerà una seduta di scarico, gli altri allenamento a pieno regime. All’orizzonte la trasferta contro il Basaksehir giovedì alle 18.55, una gara decisiva per il passaggio del turno. La Roma salirà sull’aereo mercoledì dopo la rifinitura a Trigoria. Fonseca potrebbe ritrovare sulla fasce Mkhitaryan e Under dal primo minutoDzeko sarà costretto agli straordinari mentre è da valutare Pastore. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Quando Chris Smalling e Gianluca Mancini hanno giocato insieme (4 partite), la Roma ha subito solamente un gol, su calcio di rigore, contro il Cagliari. Ieri Smalling ha messo la testa in tutti e tre i gol della Roma, uno segnandolo lui e servendo gli assist per gli altri due. Oggi intanto gli agenti del calciatore sono attesi a Trigoria e cercheranno di superare il primo step, quello del contratto. Con lo United servirà trattare perché i red devils vogliono 18 milioni ma la Roma non sale sopra i 15. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

Ha giocato la seconda partita dell’Italia sfoderando una doppietta da applausi, gli stessi che gli ha riservato l’Olimpico all’uscita dal campo ieri pomeriggio. Prima della rete di Dzeko l’ultimo gol poteva essere suo. Una gioia durata una manciata di secondi prima dell’arrivo del VAR che ha annullato perché la palla era uscita quando era in possesso di PellegriniPerfetto Di Bello in questa occasione e molto fiscale quando gli ha estratto il giallo nel momento del cambio con Perotti.

IL CORRIERE DELLA SERALa testa giusta è arrivata nel secondo tempo per merito quasi esclusivo di Smalling che mette dentro il gol dell’1-0 dopo angolo di Pellegrini, regala l’assist a Mancini con una perfetta torre e ci mette lo zampino anche per il gol di Dzeko con deviazione di TorregrossaOggi gli agenti dell’inglese saranno a Trigoria per studiare il suo futuro e il calciatore è favorevole a rimanere nella Capitale, ma lo United chiede 20 milioni di euro. Non sono pochi per un 30enne, leader assoluto che ha cancellato in poche settimane il ricordo di Manolas. La Roma è così ripartita e solo il gol di Caicedo nel reucpero ha reso meno estaltante la giornata in cui l’Atalanta ha perso e il Napoli ha pareggiato. Lo scrive il Corriere della Sera.

C’è la firma di Smalling sulla vittoria della RomaPartita in cui ha firmato il suo secondo gol in stagione ed è il primo inglese a metterne a segno almeno due in Serie A dopo Beckham, le sue parole.

LA GAZZETTA DELLO SPORTI giallorossi si sbarazzano nonostante qualche fatica iniziale, del Brescia con un sonoro 3-0 santificato dalle reti di SmallingMancini e di un ritrovato Dzeko. Tutte e tre le reti sono arrivate da calcio d’angolo, portando il numero di gol su palle inattive ad 11 su 23 marcature totali. Assoluto protagonista della giornata è stato Smalling che oltre a segnare, ha propiziato anche le reti dei suoi due compagni di squadra. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Il difensore della Roma, Gianluca Mancini, ha parlato dopo la vittoria dei giallorossi contro il Brescia. Queste le sue parole riportate da La Gazzetta dello Sport: “Il gol? Una bellissima emozione. Lo cercavo da tanto, all’Olimpico, per questi tifosi e volevo sentire il mio nome urlato da tutti loro. Come ho detto prima se segno do una mano anche ai miei compagni e i gol dei difensori fanno bene. È un giorno che ricorderò“.

La firma è di Paulo Fonseca, direttamente a fine partita. Il tecnico portoghese ha dovuto aspettare tanto il sostituto di Manolas ma ora l’inglese gli sta dando tantissime soddisfazioni.

IL MESSAGGEROQuesto è il riassunto del 24 novembre di Florenzi che Fonseca ha schierato terzino. Erano sei partite che andava in panchina senza fare polemica e, quando in Nazionale aveva l’occasione per far valere le sue ragioni, ha buttato acqua sul fuoco. E’ entrato in campo con la piccola Michela a cui ha coperto la testa dalla pioggia col gagliardetto della Roma durante l’inno della Serie A.

Lo guardi e ti accorgi che davanti hai un giocatori di spessore e si è ripreso la Roma in un attimo. Si è ripiazzato al centro della squadra entrando nel vivo di ogni azione spericolata. Mancava da quasi due mesi e in questo tempo ha giocato l’ottimo Pastore e con El Flaco a disposizione forse Lorenzo avrebbe cominciato dalla panchina.

I capitolini sanno come comportarsi e rispondono tatticamente e fisicamente ai due ko contro Parma e Borussia. Fino all’intervallo, però, la Roma assomiglia a quella del Tardini anche se la formazione è inedita. Fonseca è intervenuto in ogni reparto rinunciando a Pastore, indisponibile, e forzando il rientro di Pellegrini. Mancini al centro della difesa con Smalling con la promozione di Diawara a regista. Torna pure Florenzi da terzino destro. Il Brescia non faticaa chiudersi con il 4-3-1-2 perché i giallorossi non alzano il ritmo. 

Detto fatto con Edin che ha risposto all’appello. Quello che conta, però, sono i tre punti: “Cosa ho fatto nell’intervallo? A volte è necessario alzare la voce… Nel primo tempo in effetti non abbiamo giocato con grande intensità ed aggressività, avevamo spazima eravamo lenti. Poi nella ripresa abbiamo cambiato marcia. Con il gol abbiamo trovato equilibrio e fiducia. Abbiamo giocato meglio anche senza fare una grandissima partita“.

Dopo la vittoria contro il Brescia, la Roma si proietta già alla decisiva partita di Europa League contro il Basaksehir. Paulo Fonseca ha ancora alcuni dubbi, perché ieri Florenzi è uscito accusando un piccolo problema al polpaccio. Per quanto riguarda Spinazzola invece, oggi il giocatore si sottoporrà a nuovi esami, anche se sembra che l’edema accusato contro il Parma si sia riassorbito.

IL TEMPOMuri in difesa e goleador in attacco. La coppia formata da Smalling e Mancini, arrivati in prestito in estate per 5 milioni totali, funziona e Fonseca non può che esserne soddisfatto. Nelle quattro partite in cui l’inglese e il classe 1996 sono stati schierati in coppia dal primo minuto la Roma ha subito soltanto un gol su rigore con il Cagliari, mantenendo inviolata la porta di Pau Lopez nei match con Lecce e Sampdoria, oltre a quello di ieri con il Brescia. Anche l’affinità è già delle migliori, come confermato dallo stesso Mancini: “L’intesa è forte, mi trovo bene con Chris. E’ un giocatore fortissimo, ha esperienza, mi guida e io guido lui perché anche a me piace parlare in campo perciò ci troviamo molto bene. Siamo come delle radio”. Lo riporta Il Tempo.

Ieri ha strigliato i suoi nello spogliatoio all’intervallo. Paulo Fonseca dopo la partita contro il Brescia ha raccontato questo retroscena del match. Queste le sue parole: “A volte è necessario alzare la voce. Nel primo tempo non abbiamo giocato con grande intensità o aggressività. Avevamo spazio per giocare ma eravamo molto lenti. Dipende dalla situazione, a volte mi arrabbio un po’ altre volte con calma spiego ai giocatori. Abbiamo bisogno sempre di migliorare, in tutti i momenti della partita. E’ vero che oggi abbiamo fatto gol da palle ferme ma abbiamo avuto anche altre situazioni in cui potevamo farlo“. Lo riporta Il Tempo.

Nicolò Zaniolo è stato ammonito durante il cambio con Perotti e sarà squalificato per il prossimo turno. Il giocatore non ha preso il giallo per una perdita di tempo ma perché qualche secondo prima aveva affrontato a muso duro Romulo. Il numero 22 salterà quindi la sfida contro il Verona ma tornerà in campo per il match contro l’Inter a San Siro. Lo riporta Il Tempo.

In vista del match di Europa League contro il BasaksehirFonseca potrà contare su forze fresche. Dovrebbero infatti recuperare sia Spinazzola che Pastore, che si giocheranno una maglia da titolare, sia Mkhitaryan che però difficilmente potrà trovare spazio dal primo minuto.

LA REPUBBLICALa Roma ha scoperto che a volte il miglior attacco può essere la difesa. Smalling e Mancini, che di mestiere fanno evitare i gol, hanno trasformato un pomeriggio grigio in una vittoria che cancella le due sconfitte contro Parma e Borussia. Il 3-0 al Brescia è soprattutto frutto di un intervallo movimentato in cui Fonseca ha dovuto alzare la voce, cosa che non ama fare.

La Roma archivia la partita col Brescia grazie a una ripresa convincente sbloccata dalla sfuriata di Fonseca nell’intervallo. E’ tornato titolare Florenzi che è stato applaudito dall’Olimpico sia alla lettura della formazione che al cambio.

Appena arrivato ha svolto qualche allenamento con la Prima Squadra e poi è stato aggregato al gruppo di De Rossi. La storia è molto simile a quella di altri suoi conterranei. Tall è arrivato come profugo trascorrendo i primi mesi italiani in una casa famiglia. Il primo a individuarlo è stato un osservatore dell’Ascoli.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "spolorm hundDaniele De Rossi - Siamo la Roma"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ciliegina sulla torta...allenatore as roma!!!!!! Che spettacolo!!!!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Leggere dietro i silenzi di persone che come Agostino erano tanto taciturni e' quasi impossibile e spesso puo'avere dei risvolti imprevedibili e..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "videoNils Liedholm - Siamo la Roma"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande capitano grande uomo"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Edicola