Resta in contatto

Prima Squadra

Nuno Campos analizza le situazioni di gioco dello Shakhtar e della Roma di Fonseca (VIDEO)

Il vice del tecnico giallorosso ha parlato delle trame espresse dai due club

Nuno Campos è il vice di Paulo Fonseca. Un sodalizio che dura da diversi anni: Campos ha accompagnato Fonseca in Portogallo, Ucraina e, ora, in Italia adesso. Il vice allenatore giallorosso, alla pagina 10rganiza ha analizzato il calcio del tecnico portoghese, parlando delle situazioni di gioco che si vengono a creare.

Campos inizia commentando la gara di Champions League dello Shakhtar in casa dell’Hoffenheim (vittoria per 2-3, Champions League 2018/19) . “Abbiamo vinto a casa loro, li abbiamo sorpresi con la linea a 5 e non sono riusciti a penetrare la nostra difesa anche con i continui cambi di campo“. In quella gara Fonseca schierò la difesa a 3.

Il nostro sistema di gioco – dice Nuno Campos analizzando invece le gare della Roma contro Lecce, Atalanta, Wolfsberger e Cagliari è volto a creare continuamente delle linee di passaggio a partire dal portiere. Per noi non esiste solo cominciare l’azione da destra, ma è fondamentale andare a cercare le seconde palle dopo i lanci i lunghi. Anche il mediano poi deve esser pronto a smistare subito il pallone. Giocare in mezzo ti permette di creare di più e dare maggior fastidio alla linea difensiva avversaria. Con questo non dobbiamo attaccare solamente per vie centrali o laterali, ma dobbiamo sempre lasciarci una scelta“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra