Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Lieve distorsione per Fazio. Contro il Frosinone mancheranno anche Dzeko, Spinazzola e Florenzi

Diversi calciatori non sono stati convocati

Alla gara tra Frosinone e Roma, in programma quest’oggi alle 18 allo stadio Benito Stirpe, non prenderanno parte diversi calciatori tra le fila dei giallorossi. Federico Fazio ha riportato una lieve distorsione alla caviglia nell’ultimo allenamento: l’argentino non sarà quindi a disposizione di Fonseca per la seconda amichevole pre-campionato dei capitolini. Mancheranno pure Dzeko, Spinazzola e Florenzi, tornati dagli impegni con le rispettive nazionali (Bosnia e Italia): i tre non saranno del match poiché lo staff tecnico, dopo un’accurata valutazione delle loro condizioni, ha deciso di tenerli a riposo e di farli rimanere nella Capitale.

Al contrario, sono stati regolarmente convocati invece Under, Cristante, Mancini e Pellegrini, anch’essi reduci dalle gare con Turchia e Italia. Infine, saranno assenti i calciatori che sono attualmente positivi Covid-19: in questo caso si tratta del brasiliano Bruno Peres e dell’olandese classe 1999 Justin Kluivert. Non ci sarà nemmeno Carles Perez, che si è negativizzato nella giornata di ieri ma che ovviamente non è ancora pronto per scendere in campo: più probabile vedere lo spagnolo nell’amichevole del 12 settembre prossimo contro il Cagliari dell’ex Eusebio Di Francesco, in quello che sarà un vero e proprio antipasto di Serie A.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra