Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

“Presidente, lei è un piccolo uomo”. Il messaggio che è costato il posto a Petrachi

Svelato l’sms che l’ex ds giallorosso inviò al presidente Pallotta la sera dell’11 giugno, e che ha portato all’allontanamento di Petrachi

Si è conclusa con la vittoria del ricorso a favore di Gianluca Petrachi la faida tra l’ex ds e la Roma: non ci sono gli estremi per il licenziamento, quindi il club dovrà pagare interamente sia lo stipendio del ds che i danni di immagine. Tramite la rassegna stampa di questa mattina è stato svelato l’sms che Petrachi ha inviato a Pallotta la sera dell’11 giugno. Il tutto è stato scaturito per via di alcune anticipazioni di un’intervista dell’ex Presidente della Roma dove non lo aveva citato in un discorso relativo al rapporto tra l’allenatore Fonseca e la dirigenza. Questo il testo del messaggio che ha fatto esplodere il caso:

“Buonasera Presidente, mi dispiace constatare che lei è un piccolo uomo… Ho sperato tanto di poterla rappresentare qui a Roma per poterle far fare bella figura e non farle rubare i soldi che hanno fatto in tanti. Evidentemente non mi sono fatto capire ed apprezzare abbastanza. Ora le conviene mandarmi via perché dopo quello che ha voluto fare in maniera vile non potrò più esserle d’aiuto“.

 

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News