Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Darboe: “Vogliamo vincere la Conference League. Abbiamo un grande mister”

Darboe

Il giovane centrocampista giallorosso: “Cerco sempre di spingermi al limite e di dimostrare al mister che sono pronto in qualsiasi momento per giocare”

Ebrima Darboe ha parlato ai canali della UEFA alla vigilia di CSKA Sofia-Roma. Ecco le dichiarazioni del centrocampista giallorosso.

Dove volete arrivare in Conference League?
“Il nostro obiettivo è arrivare il più lontano possibile e fare tutto ciò che è in nostro potere per vincere il torneo. È importante per tutti: per noi e per la società. Quindi stiamo facendo tutto il possibile per arrivare il più lontano possibile”.

Mourinho?
“Avere un allenatore come José Mourinho è molto soddisfacente perché sappiamo tutti che tipo di tecnico è e cosa ha fatto in carriera. È un privilegio per me essere qui con lui come mio allenatore. Ha ha vinto tutto, ha fatto tutto. È un grande mister. Lo sappiamo tutti. Non c’è molto da aggiungere”.

Come ti senti?
“Cerco sempre di spingermi al limite e di dimostrare al mister che sono pronto in qualsiasi momento per giocare. È qualcosa di molto importante per lui. Vuole sempre che diamo il 200%. Per spingerci sempre al limite. Cerco sempre di farlo. Sento la fiducia che ha in me e questo è molto importante per me”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra