Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Olimpico sold out per il Leicester: in 100 mila a caccia di biglietti

Un oceano d’amore

I server completamente in tilt, migliaia di utenti a comporre una fila virtuale senza precedenti. Oltre 100mila tifosi giallorossi hanno fatto di tutto per assicurarsi un posto all’Olimpico per la sfida di Conference League di giovedì prossimo, la tanto attesa sfida, con vista sulla finalissima di Tirana, che la Roma di José Mourinho giocherà contro il Leicester di Rodgers.

Con il 90% degli abbonati che hanno confermato il loro posto, dalle 15 è partita la vendita libera dei tagliandi rimanenti, polverizzati in poche ore dai tantissimi tifosi collegati al sistema ticketing dell’AS Roma. Un fiume di passione che non ha riguardato solo l’elettrizzante sfida di coppa, ma anche le altre gare che i giallorossi giocheranno tra le mura amiche: oltre 55mila spettatori per Roma-Bologna, poco più di 50mila tifosi per l’ultima gara casalinga della stagione con il Venezia.

Ma la voglia di Roma non ha limiti geografici e così sabato pomeriggio a San Siro ci saranno più di 3.500 tifosi a sostenere la squadra dello Special One nella complicata sfida contro l’Inter di Inzaghi. Gli stessi che saranno pronti a volare in Inghilterra per riempire il settore ospiti del King Power Stadium di Leicester. Lo scrive “La Repubblica”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa