Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Castan si ritira: “Ringrazio Roma, Sabatini come un padre. I tifosi mi hanno dato un appoggio incredibile”

Leandro Castan lascia il calcio giocato. Dà l’annuncio tramite un video su Instagram

Leandro Castan, calciatore della Roma dal 2012 al 2018, lascia oggi il calcio giocato. Ha voluto salutare tutti con un post su Instagram. Ecco le sue parole:

È arrivato il momento più difficile per un calciatore. Dio mi ha dato più di quello che ho sognato, mai avrei immaginato di giocare nelle squadre in cui ho giocato e di vincere quello che ho vinto. Non immaginavo nemmeno che, a 27 anni, nel momento migliore della mia carriera, dopo un giramento di testa, i dottori mi potessero dire che non avrei più giocato a pallone. Non sapevo cosa pensare. Oggi, 8 anni dopo, posso dire che è finita. Non sono più riuscito ad arrivare a vincere trofei o a giocare ad alto livello ma ho vinto l’avversario più difficile della mia vita. Ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato a continuare la mia carriera. Ringrazio la Roma, Walter Sabatini che è stato come un padre per me. Garcia mi ha dato un sostegno incredibile, tutti i tifosi mi hanno dato un appoggio incredibile, grazie a tutti i miei amici italiani che mi hanno aiutato in questo percorso. Io ricorderò delle cose buone. Un abbraccio grande“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News