Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Amarcord, 11 novembre 2006: la doppietta di Totti regala la vittoria a San Siro dopo 20 anni (VIDEO)

La Roma di Spalletti torna a vincere contro il Milan allo stadio San Siro. Decisivo il capitano, che realizza una storica doppietta. Giallorossi terzi in classifica

L’11 novembre del 2006 la Roma tornava a vincere contro il Milan allo stadio San Siro, evento che non accadeva da 20 anni. I giallorossi di Luciano Spalletti devono conquistare i 3 punti se vogliono avvicinarsi all’Inter e al Palermo, entrambe prime in classifica. La gara si infiamma subito dato che al 7′ arriva il primo gol della serata: Taddei recupera in area un pallone perso da Nesta e serve il capitano, che in mezza rovesciata spedisce la palla oltre le mani di Dida. Roma in vantaggio.

I padroni di casa non ci stanno e provano a riequilibrare la sfida: dopo due traverse di Seedorf e Oliveira, ci pensa Brocchi nel secondo tempo a riportare in parità il risultato con un tiro dalla distanza. La gara sembra essere in salita ora per la Roma, ma non è ancora detta l’ultima parola. All’83’ Aquilani si inventa una splendida rabona con cui serve Mancini sulla sinistra. Il brasiliano guarda al centro e vede Totti, che di testa porta nuovamente in vantaggio la Roma. Nel finale poi c’è spazio anche per le polemiche, visto il gol di Inzaghi annullato da Messina, ma poco importa. La Roma c’è e si fa sentire, dopo 19 anni San Siro è nuovamente espugnato. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord