Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

El Shaarawy in vantaggio su Zalewski. C’è Pellegrini

Nella formazione che stasera affronterà il Feyenoord vedremo sicuramente capitan Pellegrini dal primo minuto. ElSha favorito su Zalewski

Pochi sono i dubbi che circondano la formazione che Daniele De Rossi schiererà stasera contro il Feyenoord nel ritorno del playoff di Europa League, almeno sulla carta. Tuttavia, ci sono alcuni interrogativi riguardanti la fascia sinistra. In difesa, c’è un ballottaggio tra Spinazzola, che sembra essere il favorito, e Angeliño.

Mentre in attacco, la scelta è tra El Shaarawy e Zalewski. Nella gara d’andata, De Rossi aveva optato per l’esterno polacco in avanti, ma la sua prestazione è stata deludente sia in fase offensiva che difensiva. Ha giocato per 63 minuti prima di essere sostituito dall’attaccante titolare, che sembra essere il vero favorito anche per la partita di stasera.

Quindi, sembra che il “Faraone” abbia il posto garantito nell’undici iniziale, nonostante sia reduce dai novanta minuti disputati contro il Frosinone. Esattamente un anno fa proprio El Shaarawy segnò un gol cruciale all’Olimpico contro il Feyenoord nei quarti di finale di Europa League, regalando il passaggio alla semifinale contro il Bayer Leverkusen di Azmoun.

In quella partita, cinque minuti dopo il gol di El Shaarawy, anche Pellegrini trovò il gol per la gioia dei tifosi presenti all’Olimpico. Questa sera, il capitano della Roma, rimasto inizialmente in panchina contro il Frosinone per riposare, tornerà dal primo minuto per guidare la squadra verso la vittoria. Tuttavia, sarà assente per squalifica l’altro romano, Edoardo Bove, che seguirà la partita dalla tribuna dell’Olimpico con la speranza di poter vivere altre emozionanti notti europee questa stagione. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Formazione - Roma
I voti dei giornali nazionali dopo la vittoria dei giallorossi a San Siro nell'andata dei...
Romelu Lukaku & Theo Hernandez
Con il modulo di DDR Lukaku è meno isolato davanti: "Big Rom" vuole ritrovare il...
Anthony Taylor
Ormai non fa nemmeno più notizia: Anthony Taylor ne ha combinata un'altra, stavolta in occasione...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie