Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messaggero, ora la zona Champions è vicina

Riappare, sotto il sole dell’Emilia, la Roma. Equilibrata e paziente, robusta ed efficace, eccola tornare prepotentemente in corsa per la zona Champions. Dimezzato lo svantaggio dalla Lazio quarta che ora ha solo 2 punti di vantaggio. Il timbro messo al Tardini (0-2), stadio che ispira da sempre i giallorossi con 13 vittorie in 25 visite, incide sulla classifica e di conseguenza sul futuro di Di Francesco che, nel pomeriggio in cui ritrova titolari di riferimento come Dzeko e Lorenzo Pellegrini, si tiene stretta la sua panchina. I 6 punti presi nei match contro il Sassuolo e qui contro il Parma ne rafforzano la posizione nello spogliatoio. Chiude in pieno controllo, insomma, il girone d’andata: difesa finalmente imbattuta dopo 13 partite (3 di Champions), 2 successi consecutivi dopo 3 mesi (29 settembre) e digiuno interrotto in trasferta dopo 84 giorni (6 ottobre).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa