Resta in contatto

Rassegna Stampa

CorSera, “Roma all’assalto: 9,5 milioni per Conte”

L’idea di Conte è di lasciare un segno indelebile in una piazza in cui non si vince da tantissimo tempo

Tra la Roma e Antonio Conte non è una questione di soldi, o almeno non solo di quelli. Che l’ex tecnico del Chelsea sia in cima alla lista dei desideri della società giallorossa e di James Pallotta non è (più) un segreto. Nelle settimane scorse c’è stato più di un contatto tra il tecnico e la dirigenza romanista, l’ultimo con Francesco Totti, che in questa operazione potrebbe avere un ruolo determinante. L’idea di Conte è quella di lasciare un segno indelebile, e che per riuscirci ha due possibilità: o vincere la Champions o portare un trofeo importante in una piazza in cui non si vince da tantissimo tempo. Negli incontri precedenti, avuti con il consulente Franco Baldini e il vice presidente Mauro Baldissoni, prima ancora di discutere l’ingaggio (offerto un contratto triennale a 9,5 milioni netti a stagione, staff escluso e del quale – tra gli altri – potrebbe fare parte il preparatore atletico Paolo Bertelli), Conte e la Roma si erano illustrati i rispettivi programmi.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa