Resta in contatto

Day

Day 125, Conte: “Al 60% allenerò in Italia”. Pallotta: “Stadio? Siamo vicini a metterci quanto il Colosseo”

Tutte le principali news della giornata

JAMES PALLOTTA – Il presidente giallorosso è stato ospite dello “Sports Decision Maker”. Il numero uno del club ha parlato anche della società capitolina, dei ricavi degli sponsor e, soprattutto dello Stadio della Roma.

Il presidente Pallotta stizzito dal pari di Genova.

PRIMA SQUADRA – El Shaarawy, autore del momentaneo vantaggio contro il Genoa, continua a credere al quarto posto.

Anche la Roma tra le 16 squadre della Serie A a cui è stata rilasciata la licenza UEFA.

CALCIOMERCATO – Duello tra Roma e Inter per Cragno e Barella, rispettivamente portiere e centrocampista del Cagliari.

Nicolò Zaniolo è il terzo Under 20 come valore di mercato: 67 milioni la valutazione che il CIES abbina al numero 22 giallorosso.

Cellino blocca Tonali. Il classe 2000 del Brescia, che interessa alla Roma, è stato blindato dal presidente della squadra lombarda.

Ciro Ferrara parla del futuro di Antonio Conte, suo ex compagno alla Juventus, dicendo che allenerà sicuramente in Italia.

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, blocca Petrachi dicendo che rimarrà in granata.

I giallorossi pensano a Murillo per la difesa.

Antonio Conte, nell’anticipazione di un’intervista rilasciata a “Le Iene”, dice che al 60% allenerà in Italia la prossima stagione.

AS ROMA DATA – Tutti i numeri del pareggio della squadra di Ranieri contro il Genoa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day