Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, corsa contro il tempo per Petrachi. Arriva Kalinic

Tutta la rassegna stampa in un click

La Gazzetta dello SportPreoccupante bolla relativa alle plusvalenze nella Serie A: Juventus e Roma le regine in questa particolare classifica. L’attesa per il derby, soprattutto in termini di sicurezza, sale di livello: oltre un migliaio di funzionari delle forze dell’ordine in campo. Pellegrini vuole ripetersi, dopo il tacco della passata stagione: un gol al derby e la dedica alla piccola Camilla. Sarà il primo derby, praticamente della sua carriera, per Fonseca: un esordio da brividi contro la Lazio. Sul fronte mercato, risalgono le quotazioni di Lovren del Liverpool: oggi scambio Schick-Kalinic. Mentre Defrel prende tempo ma Ferrero rimane fiducioso. Infine Florenzi e De Rossi sono diventati azionisti dei Mkers.

Il Corriere dello SportLa cessione di Schick al Lipsia è ad un passo: oggi può arrivare la fumata bianca e anche Kalinic dall’AtleticoMadrid. Dzeko intanto punta il derby e vuole farsi perdonare, il quasi addio, segnando un gol alla Lazio. Gli errori contro il Genoa possono pesare sulle scelte di Fonseca: Mancini si candida per una maglia da titolare.

TuttosportRugani si allontana da Roma. Non sono bastate 48 ore nella capitale per trovare l’accordo tra Paratici e Petrachi, ma il tempo stringe.

Il MessaggeroPetrachi a caccia del miracolo: in 5 giorni deve completare la rosa, sfoltendola di molti esuberi ancora a Trigoria.

Il Corriere della Sera – Ha scelto il campo come risposta alle critiche: Juan Jesus si carica in vista del derby, pronto a dimenticare gli errori con il Genoa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola