Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Tre Dzeko in uno, è un altro Edin

Dzeko è un punto di riferimento, un leader ammirato anche dai più giovani

Edin Dzeko è il secondo marcatore straniero di sempre ad aver indossato la lupa sul petto e in cinque anni ha garantito una media di quasi un gol a partita.

Quando il cigno mette l’abito da sera diventa uno dei migliori attaccanti d’Europa. Su 90 gol da romanista, 24 li ha realizzati nelle competizioni continentali arricchiti da 13 assist. 24 in 36 partite e se in campionato la sua media gol è di 0,46 per incontro, in Europa sale a 0,66.

Dzeko è un punto di riferimento, un leader riconosciuto e ammirato anche dai più giovani che spesso gli chiedono consigli. Il bosniaco dopo aver firmato il rinnovo ha stretto un accordo verbale con Fonseca, ovvero quello di fare da chioccia per i più giovani aiutandoli a non perdersi. Si, è un altro Edin, dentro la Roma più che mai. Lo scrive il Corriere dello Sport.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa