Resta in contatto

Rassegna Stampa

Erevan nel cuore Micki

“Mi colpì la serietà con cui questo ragazzino faceva calcio a 7-8 anni”

Erevan è un milione di persone, l’orgoglio dell’indipendenza conquistata per sé, la storia che corre e cambia i confini e oggi lo fa stare in territorio turco.

Erevan è la casa di un ragazzo che si è dovuto fare quando a 7 anni ha visto papà Hamlet morire, quel ragazzo obbligato a crescere in fretta è Henrikh Mkhitaryan. Erevan è il posto dove si può tornare, pur avendo scelto di girare il mondo. Heno (all’epoca non era ancora Micki) seppe trovare una missione per rendere eterno il padre, almeno dentro di sé, la missione era diventare un grande calciatore, per il suo Paese, per la sua nazionale, per importanti club europei. 

Dal Metalurh allo Shakhtar, al Borussia Dortmund, al Manchester United, all’Arsenal e, ora, alla Roma. Micki ha mantenuto fede all’impegno preso per Hamlet. Camminando per Erevan, attraversandola, si capisce perché è diventato un eroe e la speranza di bambini che vogliono giocare a calcio e diventare grandi.

Alla scuola Heno ha sempre tenuto molto, lo dimostra il cammino che ha fatto da studente e la laurea in economia all’Istituto di San Pietroburgo per l’Economia, le Relazioni Economiche e di Giurisprudenza. Erevan è il luogo dove è maturata la passione per il calcio per Heno, vissuta con la consapevolezza di voler emergere nel calcio. Ruben Hairapetyan ricorda che “Mi colpì la serietà con cui questo ragazzino faceva calcio a 7, 8 anni“.  Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Montella: “Roma è casa mia, ho un legame fortissimo con la città”

Ultimo commento: "Non ci provare!!! Come giocatore tanta roba ma come allenatore no, Grazie!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Paolo Conti...........quell'anno feci il mio "esordio" allo stadio in Roma-Milan 0-1 (gol di Calloni all'84'): era la 4a giornata ed eravamo ultimi..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Giannini è la Roma"
Cafu

La Roma ricorda l’esordio di Cafu e lo celebra sui social (VIDEO)

Ultimo commento: "Fu a Firenze in campo neutro con l'Empoli, che stava adeguando alla serie A il suo stadio, visto che era la prima volta che vi partecipava. Anche per..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele il grande,ecco come definire, il più grande romanista di sempre"

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "E come fa a cresce se anziché andare a farsi le ossa in serie C come Lucarelli, sta a fa la foca nel circo della FIGC? Daniele è la speranza de un..."

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Ultimo commento: "E lo sará x sempre"
Advertisement

Altro da Rassegna Stampa