Resta in contatto

Day

Day 286, controlli medici e allenamento individuale per Under e Mkhitaryan. Fonseca attende i nazionali

Tutte le news della giornata giallorossa

PRIMA SQUADRA – Stasera l’ultimo turno della pausa nazionali, poi Fonseca potrà riavere tutti i propri pezzi per comporre la squadra che domenica affronterà la Sampdoria di Claudio Ranieri.

Questa mattina Under e Mkhitaryan si sono recati a Villa Stuart per una visita di controllo. I due giallorossi, alle prese rispettivamente con una lesione al bicipite femorale destro ed una lesione tendinea dell’adduttore della gamba destra, hanno voluto monitorare le proprie condizioni.

Anche Florenzi sarà protagonista dello spettacolo nell’Aula Paolo VI in Vaticano a sostegno dell’Ospedale “Bambin Gesù”. Il capitano giallorosso, insieme ad attori del cinema e della televisione, cantanti italiani e internazionali e campioni dello sport, scende in campo per aiutare i bambini. Il ricavato verrà utilizzato per la costruzione del nuovo “Istituto dei Tumori e dei Trapiani” dell’ospedale romano.

UEFA – Sull’argomento razzismo, dopo gli ultimi episodi di discriminazione in Bulgaria-Inghilterra, è intervenuto il presidente dell’UefaAleksander Čeferin, che in una nota ha ribadito l’impegno dell’organo di governo del calcio europeo a lottare contro il razzismo.

RANIERIClaudio Ranieri, nuovo allenatore della Sampdoria, questa mattina si è presentato alla stampa in conferenza. Queste le sue parole.

Inizia oggi l’avventura di Claudio Ranieri alla Sampdoria, con la presentazione ufficiale fissata per le 11.30. A dare il benvenuto in blucerchiato al nuovo tecnico ci hanno pensato i tifosi affiggendo uno striscione fuori dal centro sportivo di Bogliasco. “Mr Ranieri conta su di noi”, firmato “Ultras”, il messaggio per l’ex allenatore della Roma.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day