Resta in contatto

Roma Femminile

Roma-Juventus 0-4 (30′ Alves, 65′ Girelli, 86′ Rosucci, 92′ Caruso): tracollo delle giallorosse

Terza sconfitta stagionale per la squadra di Bavagnoli. Dopo Milan e Florentia, le giallorosse perdono anche contro. la Juventus

Un tiro-cross di Maria Alves apre il match, nella ripresa il raddoppio bianconero con Girelli, all’ottavo gol in stagione. A chiudere la gara nel finale l’eurogol di Rosucci, prima della rete di Caruso: decisiva in quest’ultima occasione la papera di Ceasar. La Juventus torna in testa alla classifica e ritrova anche Bonansea, nuovamente in campo dopo l’infortunio. La Roma resta ferma al quarto posto. Prima del calcio d’inizio iniziativa contro la violenza sulle donne

TABELLINO

ROMA (4-3-3): Ceasar; Soffia (56′ Erzen), Swaby, Di Criscio, Bartoli; Giugliano (61′ Greggi), Bernauer, Hegerberg (77′ Bonfantini); Thomas, Thestrup, Serturini
A disp.: Pipitone, Pettenuzzo, Ciccotti, Coluccini, Andressa, Zecca
All.: Elisabetta Bavagnoli

JUVENTUS (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin; Pedersen, Caruso, Galli (81′ Rosucci); Girelli, Maria Alves (69′ Staskova), Cernoia (59′ Bonansea)
A disp.: Sikora, Franco, Aluko, Panzeri, Bacic, Tasselli
All.: Rita Guarino

Marcatori: 30′ Alves, 65′ Girelli, 86′ Rosucci, 92′ Caruso

CRONACA PARTITA

94′ – Termina la gara. Tracollo della Roma: al “Tre Fontane” vince la Juve 4-0.

92′ – Addirittura poker della Juve: papera di Ceasar che non trattiene il tiro di Caruso.

86′ – Arriva il terzo gol della Juventus: grandissima rete di Rosucci che infila il pallone sotto lo traversa.

83′ – Bonansea sfiora il palo con un tiro dalla distanza.

82′ – Sfiorano il tris le ospiti: Staskova sbaglia clamorosamente da due passi.

81′ – Sostituzione Juventus: fuori Galli, entra Rosucci.

77′ – Ultimo cambio nella Roma: dentro Bonfantini, fuori Hegerberg.

69′ – Cambio nella Juventus: esce Maria Alves, entra Staskova.

65′ – Raddoppia la Juventus con un colpo di testa di Girelli.

63′ – Ci prova Serturini, ma il tiro della numero 15 termina fuori.

61′ – Altro cambio per Bavagnoli: Greggi entra al posto di Giugliano.

59′ – Cambio nella Juventus: entra Bonansea, gli lascia il posto Cernoia.

56′ – Primo cambio nella Roma: fuori Soffia, dentro Erzen.

50′ – Ci prova Girelli col sinistro: palla alta.

46′ – Inizia il secondo tempo.

45′ – Termina la prima frazione. Juventus in vantaggio 1-0 al “Tre Fontane”.

44′ – Occasione per Cernoia che calcia in area di rigore: Ceasar attenta.

30′ – Gol della Juventus. Le ragazze di Guarino avanti grazie a Maria Alves. Il cross della bianconera diventa un tiro che si insacca all’incrocio dei pali.

11′ – Occasione Juve. Un rimpallo favorisce Girelli, la bianconera va di testa, ma la palla termina fuori.

1′ – Inizia Roma-Juve!

LIVE PRE PARTITA

11:46 – Il riscaldamento delle giallorosse.


11:31 – La formazione ufficiale della Roma.

11:25 – La formazione ufficiale della Juventus.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback
10 mesi fa

afkgbk

Roma-Juventus 0-4 (30' Alves, 65' Girelli, 86' Rosucci, 92' Caruso): tracollo delle giallorosse – Siamo la Roma

trackback

[…] – Le ragazze di Betty Bavagnoli escono pesantemente sconfitte dalla gara contro la Juventus. Al termine della sfida il tecnico giallorosso ha provato ad analizzare la partita, così come le […]

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Mai e sottolineo mai avremo un rappresentante del suo livello(Totti a parte), serio, determinato, attaccato alla maglia in modo viscerale, ma..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Senza di lui non avremmo fatto nulla. L’uomo più importante di tutti nella storia della Roma . Pochi mezzi risultati altissimi. Grazie Liddas"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Un grande Campione che ha dato tantissimo alla Roma, capitato purtroppo in un periodo dove avevamo pochi giocatori del suo livello."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Roma Femminile