Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, scivolone Champions

Giallorossi sconfitti 2-0 in casa dal Torino

Falsa partenza: la Roma si inceppa all’inizio del nuovo anno e riapre la corsa alla zona Champions. E, cadendo all’Olimpico contro il Torino (0-2), perde di vista la Lazio e concede la chance all’Atalanta di avvicinarsi al quarto posto. Fonseca è ripartito dalla formazione che aveva chiuso alla grande il 2019 a Firenze, ma non è riuscito a ripetere quel successo. Merito anche di Mazzarri, che ha lasciato il possesso palla alla Roma senza fare una piega e ha preparato delle verticalizzazioni su Belotti.

La partita è vivace nel primo tempo, con occasioni ben distribuite: il gol del Toro arriva allo scadere, anzi 36 secondi dopo il minuto concesso da Di Bello. Nel secondo tempo i giallorossi ci provano, con una formazione che diventa spregiudicata quando Mkhitaryan sostituisce Veretout in mediana ma senza risultati; sono anzi gli ospiti a trovare la rete dello 0-2 sulla leggerezza di Smalling che, con un fallo di mano, provoca il rigore che chiude i giochi. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa