Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sono 8 i precedenti di Maresca con la Roma: ecco quali

I giallorossi sempre imbattuti con il fischietto della sezione di Napoli

Fabio Maresca, della sezione AIA di Napoli, è il direttore di gara designato per Genoa-Roma, valida per l’20^giornata del campionato di Serie A 2019/2020. Classe 1981, Maresca arbitrerà la Roma per l’ottava volta in carriera.

L’ultima recente è la trasferta sempre al Luigi Ferraris di Genova contro la Sampdoria di Claudio Ranieri, gara terminata con il risultato di 0-0. Poi a Reggio Emilia contro il Sassuolo lo scorso 18 maggio, finita 0-0, che certificò la matematica esclusione dalla Champions per i giallorossi. A livello di risultati bilancio comunque positivo in campionato: 2 le vittorie, due stagioni fa con il Torino e l’anno scorso il 2-1 con l’Empoli (con il ‘caso VAR’ del gol annullato a Krunic per fallo di mano di Oberlin) e 3 pareggi. Vittoria in Coppa Italia contro il Cesena nella stagione 2016/2017 (gol su rigore allo scadere di Totti che regalò i quarti di finale alla Roma).

Se si vuole considerare però anche l’amichevole tra giallorossi e Athletic Bilbao, del 7 agosto, le partite arbitrate dal fischietto di Napoli diventano 8. In quell’occasione i giallorossi trovarono il pari al 90′ grazie al rigore trasformato da Lorenzo Pellegrini e procurato da Zaniolo che non ammette di aver toccato lui il pallone col braccio, ingannando così Maresca. Poi chiese scusa.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News