Resta in contatto

Calciomercato

Mudryk: “Con Fonseca ottimo rapporto. La Roma? Ci pensa il mio agente”. E Leal lo studia

Parla il diretto interessato

Mykhailo Mudryk, 19enne trequartista dello Shakhtar Donetsk, è stato accostato nei giorni scorsi alla Roma per il mercato estivo. Il diretto interessato ne ha parlato in una diretta su Instagram:

Io e il mister Fonseca ci siamo lasciati in ottimi rapporti, stavamo bene. Probabilmente lo scorso anno ancora non mi vedeva come un giocatore pronto e utile per il risultato immediato. Poi ha lasciato lo Shakhtar e non ha avuto il tempo di aspettarmi e darmi fiducia, e probabilmente adesso ha cambiato idea. Forse adesso la pensa diversamente. Però posso assicurarvi che dopo la sua partenza non abbiamo comunicato. Il mio principale obiettivo è allenarmi al massimo per dimostrare, prima a me stesso poi agli altri di migliorare sempre di più. Al resto in questo momento non penso. Le notizie dell’interessamento della Roma le lascio al mio agente, non parlerò di questo. Le offerte che arrivano sono gestite da lui, io non voglio entrarci: il mio lavoro è allenarmi e giocare“.

Secondo quanto riporta Corrieredellosport.it, su Instagram l’account di Murdyk è uno dei 183 seguiti da Tiago Leal, il vice allenatore della Roma e braccio destro di Fonseca. Proprio Leal ha seguito seguito e studiato il ragazzo insieme agli osservatori di Petrachi.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato