Resta in contatto

News

Antonucci: “Primo gol con il Vitoria? Emozione fortissima. Spero di fare grandi cose con la Roma”

In prestito al Vitoria Setùbal dalla Roma, reduce dal primo gol in Portogallo, Mirko Antonucci ha raccontato al portale gianlucadimarzio.com le sue sensazioni

“Un’emozione fortissima! In quel momento non ho pensato a niente, solo che volevo vincere la partitaIn quarantena mi sono allenato per tenermi pronto alla ripresa del campionato. Faccio l’esterno e a volte gioco più accentrato, vicino l’attaccante”.

“Mi è dispiaciuto molto per il suo infortunio, sono felice che ora stia bene – dice su Nicolò Zaniolo – Ognuno fa il suo percorso, lui sta facendo grandi cose, io spero di farle a Roma e di prendere la mia strada”.

“Ci siamo conosciuti su Instagram! È molto importante la sua presenza qui mi dà forza sempre in ogni momento della giornata”, così sulla fidanzata Ginevra. C’è da fare bene con il Vitoria Setùbal per convincere anche la Roma a puntare su di lui: “Poi si vedrà…”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News