Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Nesta: “Soddisfatto della gara. Zaniolo? So cosa si prova, in bocca al lupo”

Il tecnico dei gialloblu: “Nicolò deve tirarsi su la maniche e accudire le ginocchia come se fossero figli, quando ti rompi il ginocchio è così”

Al termine del match amichevole con la Roma, ha parlato il tecnico del Frosinone Alessandro Nesta. Le sue parole:

Risposte dalla partita?
“Sono soddisfatto, abbiamo preso gol per mancanza di condizione. Loro erano più in forma. Perdere dispice sempre, anche in estate. Ma sono comunque contento”

Sul gol di Under serviva la tua velocità…
“No, capisco i calciatori. SI fa fatica dopo 5 giorni di ritiro”

Cosa pensi di Pirlo alla Juve?
“Lo conosco, se lo hanno scelto è perché si fidano di lui. Ha buoni rapporti alla Juve, e se lo hanno scelto vuol dire che va bene”

E Maldini da dirigente come lo vedi?
“Credo che ognuno, dopo il ritiro, deve cercare quello che gli manca, c’è chi vuole fare il dirigente chi l’allenatore, l’importante è competere”

Quest’anno l’obiettivo è sempre la promozione?
“Dobbiamo riprovarci”

Un messaggio a Zaniolo?
“Gli faccio l’in bocca al lupo, so cosa si prova e il lavoro che deve fare. Deve tirarsi su la maniche e accudire le ginocchia come se fossero figli, quando ti rompi il ginocchio è così. Gli auguro di smettere quando vuole”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News