Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca all’angolo

Il tecnico giallorosso torna in bilico

Per descrivere lo stato d’animo di Dan e Ryan Friedkin basta una parola: imbufaliti. E’ impossibile trovare termini più calzanti, soprattutto per la pessima figura della panchina che ha fatto il giro del mondo. La sconfitta non porterà all’esonero di Fonseca, mentre il terribile pasticcio è costato il posto a Gombar e Zubiria. I calciatori avevano una profonda stima per il team manager, ma la società ha deciso e al suo posto verrà promosso pro-tempore Valerio Cardini. I Friedkin, nella giornata di ieri, sono passati anche per gli uffici dell’Eur usando toni duri con i presenti.

Chi aveva lasciato lo stadio in fretta e furia è stato Fonseca. Ieri è arrivato a Trigoria intorno all’ora di pranzo e, dopo la seduta di lavoro, è rimasto per altre tre ore. Quantro filtra dai vertici societari è che il risultato di coppa è catastrofico, ma la prestazione dopo il doppio svantaggio è stata quella di una squadra viva e presente. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa