Resta in contatto

Mimmo Ferretti

Parma-Roma 2-0, giallorossi irriconoscibili. Le pagelle di Mimmo Ferretti

Pomeriggio nero per i giallorossi

PAU LOPEZ  5,5

Il tiro-gol di Mihaila gli passa vicino alle gambe. Lui non sa se andare con la mano o con il piede e così becca gol. Bravo su Man, nella ripresa. 

MANCINI  5,5

Parte centrale di destra, partecipa negativamente alla prima rete del Parma non chiudendo a dovere la diagonale su Mihaila. Poi è il meno peggio, lì dietro. Anche quando passa a sinistra. Ma cosa conta? Mira storta, stavolta, sui colpi di testa.

IBANEZ 5

Il brasiliano, al rientro in campionato dopo il problema muscolare accusato contro l’Udinese (14 febbraio), si piazza al centro della difesa a tre. Nell’azione che porta il Parma in vantaggio resta nella terra di nessuno. Pellè lo batte in elevazione e lui a seguire commette il (discusso) fallo da rigore per la seconda rete del Parma. Mai sicuro.

KUMBULLA  4

La buona prestazione offerta giovedì scorso in Europa League gli garantisce la conferma. Pronti e via, però, Man se lo beve in velocità, mandando in gol Mihaila. Male. Man nella ripresa lo brucia ancora in velocità, Pau Lopez deve metterci una pezza. Malissimo.

BRUNO PERES  4

Karsdorp va in panca, il brasiliano va in campo al suo posto. Fa tante cose, quasi tutte male. E la rete di Mihaila chiama in causa negativamente anche lui. Grottesco quando, sull’uno a zero, ha sul destro il comodo pallone del pareggio ma tira addosso ai compagni.

VILLAR 5

Gonzalito palleggia in mezzo al campo, ma non con i tempi giusti anche per colpa dei compagni che sono ben marcati o poco si smarcano. Ma lui non ha i ritmi soliti.

PELLEGRINI  5

Il capitano stavolta si sistema a centrocampo: ha l’occasione per portare in vantaggio la Roma ma – contrastato in maniera pesante – calcia fuori. Tutto ok per lo scarso Piccinini. Motivo? Ci prova su punizione, Sepe si esibisce per i fotografi. Leggero, stavolta. 

SPINAZZOLA  5,5

Il più attivo, che non vuol dire il più bravo. Sicuramente il meno peggio. Quando attacca, nella ripresa crea sistematicamente pericoli al Parma. Però non punge mai a dovere.

PEDRO  5

Come anticipato da Fonseca, lo spagnolo va in campo dal primo minuto. Dà spesso la scossa alla squadra, ma non trova adeguata collaborazione. E si eclissa in fretta.

EL SHAARAWY  5

Seconda di fila dal primo minuto in campionato e, come accaduto contro il Genoa, in compagnia di Pedro alle spalle della punta centrale. Sta sulla sinistra, si vede poco e quando prova lo spunto o il tiro non mette mai paura alla difesa del Parma. Oppure non è fortunato. Evanescente.

DZEKO 4,5

Edin torna titolare in campionato (non accadeva dal derby, 15 gennaio). Troppo statico, lì davanti. Marcarlo per i centrali del Parma è un gioco da ragazzi. Macchinoso, pesante e mai realmente pericoloso.

CARLES PEREZ SV

Per Pedro dopo la seconda rete del Parma. Se non altro, impegna severamente Sepe.

CRISTANTE  SV

Al posto di Kumbulla, ma va al centro della manovra. Entra tardi. Mostra personalità e idee di gioco.

REYNOLDS SV

Esordio italiano al posto di Bruno Peres. Fa vedere qualcosa in fase offensiva.

BORJA MAYORAL  SV

Per Pellegrini, per l’inutile assalto finale.

DIAWARA  SV

Per Villar a 10 dalla fine.

FONSECA 4,5

La Roma riesce a beccare due gol (a zero) contro la penultima in classifica con il peggior attacco e la seconda peggior difesa del campionato. Il resto sono chiacchiere inutili, tranne quelle su Piccinini.

 

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Anche il milan ieri sera era irriconoscibile. Pagate le partite di giovedi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Le pagelle non ci servono ci vogliono più palle mi sono rotto il,,,,, di vedere gente che gioca il pallone al contrario della porta che devono segnare troppi passaggetti alla indietro pau lopes è il portiere che gioca più palloni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Perfetto veramente nulla da aggiungere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Figura di m…a con la penultima

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

No so sempre loro se riconoscono la solita squadra di smidollati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Troppo buono bisogna togliere ancora un punto a tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Ennesima partita impiccata da ibanez il ritorno di dzeko ha portato i suoi frutti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

secondo me riusciamo nell’impresa ad uscire anche dall’europa league!presagio o realta’!?

Fulvio
Fulvio
27 giorni fa

Purtroppo molti fratelli giallorossi si erano illusi dopo la partita di giovedì scorso che era invece stata favorita dall’atteggiamento degli ucraini e del loro allenatore piu’ scarso – se possibile – del portoghese cecato e rancoroso che non in due anni non ha dato un gioco alla squadra (capace di esprimerdi solo on contropiede e non si è fatto costruire una rosa degna di questo nome nemmeno dal signor Pallotta 2.0. Come ho detto dall’inizio del campionato siamo da sesto/settimo posto se va bene ma forse questo farà capire al Pallotta texano che deve ptendere un allenatore vero e vincente… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

P-E-R-F-E-T-T-O!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Perfetta analisi

Massimo Brocato
MAX
27 giorni fa

dopo la vittoria di coppa ho sentito cose senza senso. Fonseca come Capello e Pellegrini un fuoriclasse.
Squadra mediocre con un allenatore mediocre e una Società indecifrabile. Arbitraggio ostile come da tradizione d’altronde nessuno protesta.
Il sesto posto è la ns dimensione

armando
armando
27 giorni fa

È stata evidente la stanchezza mentale e fisica,dei
giocatori sbagliavano passaggi facili sia orizzontali che di profondità,i giocatori del Parma arrivavano sempre un attimo prima.Quindi una partita storta, non da drammatizzare.Speriamo di recuperare la condizione fisica.

Marco F
Marco F
27 giorni fa
Reply to  armando

E’ dal 1979, primo anno di Viola, che non drammatizzo. E mi sono stancato.

Adremoizal
Adremoizal
27 giorni fa

Non è aria di andare in paradiso con questi costanti saliscendi di risultati. Siamo sinceri: il quarto posto non sará nostro purtroppo ma è evidente come.la squadra sia immatura. A giugno si proceda con adeguato sfoltimento di maxi ingaggi e costosi orpelli. A comunciare da Dzeko, poi JJ, Fazio, Pastore, Bruno Peres, Pedro, Mirante, Pay Lopez e tre soli innesti buoni. Portiere di livello, centravanti di livello e centrocampista come secondo di Veretout.

Marco F
Marco F
27 giorni fa
Reply to  Adremoizal

E sfoltire un allenatore al quale oggi l’ha incartata Tarozzi, no dico, Tarozzi (pare già ci sia un interessamento per questo tecnico da PSG Unied e real), come la vedi ? Oggi abbiamo pure smentito la leggenda del vinciamo sempre con quelle a destra in classifica. Ecco, finita pure quella.

Simone
Simone
27 giorni fa

Imbarazzanti, irriconoscibili!
Concordo con Mimmo, non se ne salva uno stavolta! 😔

armando
armando
28 giorni fa

la partita è stata la chiara dimostrazione di stanchezza fisica e mentale,oltre ha sbagliare passaggi laterali ediinprofondità i giocatori erano sempre anticipati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Con la prestazione di oggi la qualificazione non la vedo così sicura…se giochi così a Kiev ne becchi 4…occhio…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

0000

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Bravo Mimmo

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe. Anche se alcuni ignoranti non hanno capito sei stato un grande capitano"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Mimmo Ferretti