Resta in contatto

Rassegna Stampa

Cuore, talenti e anche qualche litigio: ecco il Sabatini che ha costruito la Roma

Il ritorno all’Olimpico dell’ex ds giallorosso

A Roma Walter Sabatini non è stato un ds qualunque: a tratti ha di fatto ricoperto le funzioni di presidente, direttore generale, capo della comunicazione e chi più ne ha più ne metta. Tante cose buone per il club, qualche errore e l’onestà intellettuale di ammetterlo.

Oggi sarà all’Olimpico per seguire il suo Bologna contro i giallorossi, ma la lontananza da Trigoria non gli impedisce di dire la sua, espressa in un’intervista rilasciata a “Il Tribunale delle Romane”,: dalla buona opinione su Fonseca alla decisione, non condivisa, di togliere la fascia di capitano a Dzeko, passando per le distanze prese da Pinto: “Con tutto il rispetto, non è un mio collega” e il giudizio sul silenzio dei Friedkin: “Non mi sembra corretto verso la città”. Lo riporta “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa