Resta in contatto

Rassegna Stampa

Mercato, passi avanti per Zakaria

Zakaria

Lo Special One attende il centrocampista dal mercato

Un regista è la richiesta di Josè Mourinho, cedere gli esuberi la necessità di Tiago Pinto. Le cessioni bloccano il mercato della Roma: Nzonzi e Pastore vogliono una buonauscita, Olsen non è convinto dello Sheffield United e Fazio è stato accostato al Genoa ma non ha ancora dato l’ok. Il tecnico portoghese ha chiesto un regista da affiancare ai Cristante e Veretout, anche perché non giudica pronti nè Diawara nè Villar. Se la situazione dovesse sbloccarsi, uno dei primi nomi nella lista di Pinto è quello di Denis Zakaria, centrocampista del Borussia Moenchengladbach: i tedeschi chiedono 20 milioni di euro, ma la Roma non ha intenzione di spendere una cifra simile per un giocatore ad un anno dalla scadenza.

L’accordo potrebbe essere trovato sulla base di 15 milioni, mentre al giocatore saranno garantiti 4 anni di contratto a 2 milioni a stagione. Il sogno resta Xhaka, che ancora non ha firmato il nuovo contratto con l’Arsenal, in seconda battuta Torreira e Anguissa. Intanto Dan Friedkin continua ad investire in Italia: nel 2023 inaugurerà il Collegio alla Querce a Firenze, il suo primo hotel italiano della linea Auberge Resorts Collection. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa