Resta in contatto

Stadio della Roma

Veloccia: “Nuovo stadio della Roma? Intorno ai 60 mila posti entro 5 anni”

L’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale ha parlato a CNC di quella che sarà la nuova casa giallorossa: “Non abbiamo ancora il progetto preciso ma l’amministrazione si impegnerà fino in fondo per farlo”

Località: Pietralata, area facilmente accessibile dentro la città. Capienza: 55-60 mila posti. Tempi di costruzione previsti: 4-5 anni. Queste le informazioni che Maurizio Veloccia ha comunicato a CNC relativamente al futuro stadio della Roma.

L’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale ha commentato: “Dopo l’estate riceveremo dalla Roma uno studio di fattibilità studiato nei minimi dettagli.  L’area è ben collegata con la presenza sia dell’Alta Velocità che della metropolitana ed è in grande sviluppo con l’arrivo a breve del nuovo Rome Technopole. Lo stadio dovrà essere vissuto tutti i giorni senza bisogno di costruire ulteriori edificazioni oltre allo stadio. Per opere così grandi non è facile fare previsioni. Ora dobbiamo partire con la Conferenza dei Servizi che approvi lo studio di fattibilità del progetto e poi potremo fare un cronoprogramma. Salvo imprevisti, un tempo plausibile può essere 4-5 anni. Lo stadio lo vuole la Roma, lo vogliono i tifosi, lo vuole la città e lo vuole questa amministrazione che ci metterà impegno pieno per agevolare il più possibile questo percorso. Sarà il simbolo di un luogo di aggregazione in città e creerà nuovi posti di lavoro”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Stadio della Roma