Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Prove di pace in Tribunale tra Francesco Totti e Ilary Blasi

Ieri il faccia a faccia in tribunale tra Ilary Blasi e Francesco Totti

Sono entrati a quattro minuti di distanza l’una dall’altro. Alle 15,17 è arrivata Ilary Blasi, alle 15,21 invece Francesco Totti. E pochi istanti dopo si sono trovati faccia a faccia in un’aula del Tribunale civile di viale Giulio Cesare 52. L’ex capitano della Roma e la showgirl televisiva si sono infatti seduti di fronte al giudice per far luce sulla contesa di orologi Rolex, gioielli, scarpe e borse griffate. Sono rimasti nel palazzo di Giustizia fino alle 17,08: all’uscita una Bmw X3 bianca, guidata dalla sorella di Ilary, ha portato via la presentatrice.

Poco dopo, a bordo di una Smart nera con vetri oscurati, ha lasciato il Tribunale il campione, che era in auto con una donna. L’ingresso di viale Giulio Cesare è rimasto per tutto il giorno presidiato dalle forze dell’ordine, come un fortino. C’erano agenti della polizia penitenziaria, carabinieri, agenti della Polizia di Stato e all’esterno anche agenti in borghese della Digos. Il presidente del Tribunale, Roberto Reali, aveva infatti dato precise indicazioni sulle misure di sicurezza: nessuno poteva circolare per i corridoi e gli spazi all’aperto del palazzo di giustizia senza autorizzazione. Un Tribunale blindato. L’incontro tra i due ex coniugi era stato stabilito dal giudice per sentirli. Dopo che sono stati ascoltati in udienza, il giudice avrebbe spronato la ex coppia a trovare un accordo in maniera pacifica. Ilary Blasi, che indossava occhiali scuri, una giacca di velluto, pantaloni neri e stringeva una borsa di Chanel nera, era accompagnata dagli avvocati Pompilia Rossi e Alessandro Simeone.

Francesco Totti, invece, era assistito dall’avvocato Antonio Conte. Quella di ieri è stata la seconda udienza relativa alla causa per la restituzione di borse, Rolex e gioielli che i due avrebbero rispettivamente sottratto senza consenso dalla casa da 1.500 metri quadri che si trova all’Eur dopo la rottura del loro matrimonio. La showgirl sarebbe tornata in possesso di scarpe e borse dopo che, nella scorsa udienza, era stato reso noto dove erano state custodite. Ieri il giudice avrebbe preso atto della circostanza e si sarebbe quindi discusso degli orologi Rolex che, al momento, non sarebbero stati ancora restituiti. Oltre a fare da paciere. Intanto è fissato per marzo il procedimento riguardo all’assegno di mantenimento per i figli.

Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa