Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Aouar, la rinascita: “Con De Rossi è cambiato tutto”

Aouar ha riacquistato fiducia in se stesso in queste ultime settimane e gran parte del merito è di Daniele De Rossi

Houssem Aouar

Con il capitano Lorenzo Pellegrini squalificato, sarà ancora una volta Houssem Aouar a prendere in mano le redini del gioco per la Roma nella sfida contro il Lecce, in programma lunedì alle ore 18 e arbitrata da Marcenaro.

Per l’algerino, rientrato ieri a Trigoria dopo gli impegni con la nazionale, questa sarà la terza partita consecutiva da titolare in campionato sotto la guida di De Rossi, un traguardo che non era mai stato raggiunto durante la gestione di Mourinho.

La gestione di Aouar di Mourinho e De Rossi

Il cambiamento nell’approccio tecnico tra Mourinho e DDR è evidente anche dalle loro dichiarazioni riguardo Aouar. “Non siamo noi a doverci adattare al modo di giocare di Aouar, ma è lui che deve adattarsi”, aveva dichiarato Mourinho dopo alcune prestazioni non del tutto convincenti dell’ex Lione.

È un giocatore molto forte. Sono soddisfatto di lui e vedo la sua crescita. Quando sono arrivato, era un giocatore leggermente diverso. Con la giusta fiducia, può darci una grande mano“, ha commentato De Rossi dopo il gol segnato contro la Fiorentina, il terzo in campionato per Aouar. La principale differenza rispetto al passato è il cambio di ruolo: da compiti difensivi a un ruolo più prossimo alla porta avversaria.

Nell’ultimo match contro il Sassuolo, De Rossi ha utilizzato Aouar come vice-Dybala. “La differenza rispetto al passato è che ora l’allenatore comunica molto con me. Mi ha chiesto di aumentare l’intensità e io ho risposto positivamente, allenandomi duramente ogni giorno per essere pronto quando serve”, ha spiegato l’ala algerina. Contro il Lecce, la sua presenza sarà fondamentale per garantire qualità e fantasia nel reparto, affiancato da Cristante e Paredes.

Bryan è tornato ieri dalla Nazionale e si è allenato in gruppo, sfruttando i giorni di sosta per recuperare da un problema alla schiena. Lukaku, Huijsen e Zalewski hanno svolto lavoro personalizzato in campo, mentre Dybala, Smalling e Renato Sanches dovrebbero tornare ad allenarsi con il gruppo oggi e essere disponibili per la sfida contro il Lecce.

Azmoun, invece, sarà assente a causa di un infortunio subito con l‘Iran. L’attaccante non si è ancora sottoposto a nuovi esami strumentali, ma lo farà domani per valutare l’entità del danno. Lo scrive il Corriere della Sera.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

De Rossi - Mancini - Roma
Il lavoro sulla difesa della Roma di De Rossi ha prodotto una serie di rotazioni...
Dybala - Roma
Dopo l'entusiasmante ma faticosa vittoria di San Siro, De Rossi a Udine risparmierà dall'inizio alcuni...
La Roma avanza nella trattativa per Francois Modesto, attuale direttore sportivo del Monza, con l'approvazione...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie