Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Roma, aumentano gli spettatori all’Olimpico

A decretarlo è la nota dell’Osservatorio Calcio Italiano che recita:

“Aumentano le presenze negli stadi della Serie A. Al termine della 19esima giornata la media degli spettatori nella massima serie (25.500) registra un incremento del 3.2% rispetto il dato finale dello scorso campionato (24.706). Si tratta del miglior dato registrato nell’ultimo quinquennio: +14.8% rispetto al 2016/17 (22.217), +14.9%rispetto al campionato 2015/16 (22.234), +15.5% rispetto al 2014/15 (22.083).

Per il quarto anno consecutivo l’Inter conferma il primato degli spettatori durante le gare casalinghe (62.281) con un aumento dell’8.3% rispetto il dato finale dello scorso campionato (57.529). In seconda posizione i cugini del Milan che collezionano una media presenze pari a 52.977 incrementando dello 0.5% il dato finale della passata stagione. Terzo gradino del podio per la Juventus con una media spettatori pari a 40.020 in aumento dell’1.8% rispetto all’equivalente della stagione 2017/18. Nella top five anche Roma e Lazio. Per i giallorossi all’Olimpico una media di 38.556 spettatori con un aumento del 2.9% rispetto il dato finale dello scorso campionato. In positivo anche la sponda biancoceleste del Tevere: con 34.603 presenze la Lazio registra un incremento dell’11.6% rispetto alla stagione 2017/18.

Nelle prime dieci posizioni crollano le presenze allo stadio “San Paolo” di Napoli (32.356, -24.9%) mentre si registra un netto incremento degli spettatori allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze (31.457, +20.6). Segno positivo anche per Genoa (21.602, +3.1%), Bologna (21.257, +1.7%) e Udinese (20.711, +15.7%). In controtendenza le presenze interne del tifo blucerchiato: allo stadio “Luigi Ferraris” durante le gare casalinghe della Sampdoria si registra un calo del 3.9%. In aumento invece gli spettatori allo “Stadio Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo (18.786, +4.8%)”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News