Resta in contatto

Rassegna Stampa

GaSport, “Ora la Roma programma il futuro con Fonseca”

Il tecnico portoghese ha già cominciato a parlare di calciatori con la società giallorossa

Paulo Fonseca e Roberto De Zerbi a breve saranno ricontattati, tant’è che ieri Totti ha detto: «Il nuovo allenatore? Tra poco». Così ora si è alla stretta finale e così – come potete leggere sotto (Ismaily, Marcos Antonio, la conferma di Zaniolo) – con la società giallorossa Fonseca ha già cominciato a parlare di calciatori. Segno che la trattativa si è fatta più serrata, nonostante Fonseca – che ha un contratto in essere fino al 2020 – abbia una clausola di rescissione non banale da 5 milioni. Ma pare che un «gentleman agreement» tra lui e il presidente possa consentirgli di liberarsi senza pesare sulle casse societarie della Roma. Una cosa è certa: il presidente dello Shakhtar, Rinat Akhmetov, ha detto che è pronto a dargli il via libera. Viste le recenti esperienze naufragate per motivi diversi (Conte, Gasperini, Mihajlovic), la società giallorossa si riserva un Piano B. Così, se le congiunture astrali si disponessero nel verso giusto, per De Zerbi il prossimo potrebbe essere uno dei compleanni più belli della sua vita. Il tecnico, che il 6 giugno compirà 40 anni, è il prediletto dal d.s. «in pectore» Petrachi, ma al momento è dietro nelle preferenze, anche se l’allenatore del Sassuolo sembra avere davvero le stimmate del predestinato.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa