Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Caputo: “Zaniolo non mi stupisce, già all’Entella si vedeva che aveva un passo diverso”

Parla l’attaccante del Sassuolo

Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport. “Ciccio” ha parlato anche del periodo con la Virtus Entella, quando ha giocato con Nicolò Zaniolo:

Per due anni ho giocato all’Entella insieme a Zaniolo a cui ho dato qualche consiglio. Si vedeva già che aveva un passo diverso, un’impronta diversa e i risultati lo stanno dimostrando. Sono contento per lui e per tutti i giovani italiani. Nicolò lo conosco benissimo, sembra un po’ strano, ma è un bravissimo ragazzo, un professionista serio, in allenamento dà sempre il massimo. Sinceramente non mi stupisce di quello che sta facendo. Ha delle qualità assurde a livello fisico. E’ tutto merito suo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News