Resta in contatto

Conferenze stampa

Fonseca: “Dzeko è pronto per giocare”

“L’Inter ha un’idea di gioco caratteristica e ben lavorata”

Paulo Fonseca si è presentato nella conferenza stampa di rito alla vigilia del match di domani sera tra Inter e Roma in scena al Giuseppe Meazza nel quartiere di San Siro di Milano. Queste le sue parole:

Oggi Dzeko è tornato a svolgere individuale. E’ pronto? 
“Dzeko si è allenato oggi con noi, non si è allenato gli altri giorni. Ma oggi lo ha fatto con noi, è pronto per giocare”.

Dopo 14 giornate di campionato l’Inter è capolista, cosa teme di più? 
“Conte è un bravissimo allenatore, molto bravo. L’Inter ha un’idea di gioco molto caratteristica e ben lavorata. Sono in un gran momento. Sicuramente è una partita molto molto difficile”

E’ possibile avere un aggiornamento sulla condizione di Kluivert?
Kluivert ha fatto gli esami e non ha nessun problema, ma ha fastidio e non giocherà.

Quali sono le condizioni di Kluivert? Chi sta meglio tra Perotti e Mkhitaryan?
“Perotti e Mkhitaryan stanno bene fisicamente, sono pronti per giocare domani. Kluivert ha fatto gli esami e non hanno rilevato problemi, ma ha fastidio e non giocherà domani”.

Santon può giocare tre partite in una settimana?
“Devo dire che sta giocando molto bene, ha fatto due partite buone. Può giocare tre partite consecutive, ma per questa posizione abbiamo lui, Spinazzola e Florenzi, uno di questi tre giocherà”.

L’Inter gioca a tre in difesa, un modulo che ha creato difficoltà alla Roma quest’anno. Quali sono le difficoltà e quali le contromisure da adottare?
“Le difficoltà sono molte, perché l’Inter è forte sotto tutti i punti di vista. Impostano con i tre dietro, ma hanno dinamiche di squadra importanti. Abbiamo giocato diverse gare contro squadre che giocano a tre, non è una novità”.

Per la Roma, la Lazio ed il Cagliari c’è la possibilità di inserirsi in discorsi più importanti per la classifica?
“L’unica possibilità che io vedo è di giocare domani contro una squadra molto forte. Per me la cosa più importante è la prossima partita, non voglio sapere poi cosa succede nelle altre gare”.

Domani contro la prima per lei sarà un esame importante?
“Questa è il tipo di partita che noi vogliamo giocare. Per me è una grande opportunità, per la nostra squadra di dimostrare che siamo in buon momento. Giochiamo contro una delle migliori squadre italiane, in un grande stadio con molti tifosi, ma non è diversa dalle altre gare per me”.

Dzeko è pronto per giocare o giocherà? Florenzi può giocare anche al posto di Kluivert?
“Per quanto riguarda Florenzi, sì può giocarci. Dzeko non giocherà domani”.

Conte era un candidato per venire a Roma, una sfida speciale per lei?
“Non parlo del passato, per me è un onore se hanno parlato di Conte per la Roma e oggi sono io il tecnico”.

L’Inter gioca in verticale con due punte che si scambiano molto. Come si gioca?
Con coraggio. Abbiamo preparato la partita con molta attenzione, perché i due attaccanti sono molto forti. Con il rigore difensivo e con il coraggio. Abbiamo preparato molte situazioni che possono far parte del gioco dell’Inter, ma conta il coraggio ed il rigore difensivo.

Qual è il suo rapporto con la città di Roma e con i tifosi? I nostri tifosi sono i migliori. Abbiamo molti tifosi in ogni partita. Mi piace molto l’appoggio che ci danno i nostri tifosi. Qual è il suo punto di vista del titolo del Corriere dello Sport riguardo il “Black Friday”?
Non sono parole felici. Quando parliamo di razzismo e di queste situazioni dobbiamo avere attenzione. Sono sicuro che le intenzioni non erano di parlare in malo modo del razzismo, ma non sono parole felici.

E’ rimasto soddisfatto dell’attenzione tattica e per il rientro in gruppo di Under?
Under deve migliorare. Non ha fatto una buonissima partita contro l’Hellas Verona, ma è stato infortunato e deve migliorare tatticamente nella fase difensiva.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] I CONVOCATI/LA CONFERENZA STAMPA DI FONSECA […]

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Bravo, il più bel commento sul grandissimo e inarrivabile Ago!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Conferenze stampa