Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

GaSport, “C’è Willems, ora si prova a svoltare a sinistra”

Per la fascia sinistra il primo nome della lista sembra essere quello dell’olandese

La Roma dovrà lavorare sulla fascia sinistra e sta pensando ai giocatori adatti per quel binario. Il primo nome della lista sembra essere quello di Willems, 25 anni olandese in forza all’Eintracht e a rivelarlo è lo stesso manager del terzino. Il costo del cartellino non è impossibile, 8-10 milioni di euro, è seguito per la sua velocità e duttilità che gli consente di giocare anche come esterno alto o centrale difensivo grazie al suo fisico imponente. C’è anche un altro candidato per la sinistra ed è Luca Pellegrini che dovrebbe tornare dal prestito al Cagliari. Questa stagione per lui è stata piena di luci ed ombre e nella Capitale ha mostrato ancora parecchie ingenuità che non gli hanno consentito di avere un minutaggio importante. In Sardegna il suo rendimento è cresciuto parecchio tanto da far volere ai cagliaritani un altro anno di prestito. Potrà tornare alla base anche perché Petrachi e Gasperini lo ritengono un profilo giusto da valorizzare. Per il reparto difensivo ci sono voci che vogliono Perin in orbita Roma, ma arrivano smentite. Cragno è in cima alla lista con Sirigu sempre monitorato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa