Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma più forte di tutto. Dopo l’espulsione ingiusta di Fazio goleada da Champions con l’Udinese

Dopo il gol di Zaniolo accade qualcosa di mai visto

La Roma ieri ha scoperto di essere una grande squadra e la reazione dopo il vergognoso errore di Irrati è uno di quei segnali inequivocabili. La squadra di Fonseca ha superato il Napoli al 4° posto prima dello scontro diretto di sabato.

Dopo il gol di Zaniolo accade qualcosa di mai visto: Fazio rimonta su Okaka, prende il pallone e scarica a Pau Lopez. Poi il fischio, arriva Irrati e ciò che balza agli occhi è il cartellino rosso. Errore madornale visto che il fallo non c’è. L’arbitro e il resto dello staff non cambiano idea.

Viene voglia di uscire dal campo, ma la Roma ci resta e domina. Nella ripresa arrivano tre gol: Smalling, il contropiede perfetto finalizzato da Kluivert e il rigore di Kolarov.

Fonseca: “Una grande gara di carattere in 10, possiamo sempre migliorare ma c’è stata una grande reazione. Tutti insieme abbiamo lottato e ribaltato quell’episodio. Il rosso? Non voglio parlare dai. Mi pare tutto abbastanza chiaro“. Lo scrive Leggo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa