Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Batistuta risponde a Cassano: “Stargli antipatico è un complimento. Mi fa tenerezza”

Il barese lo aveva attaccato durante un’ospitata nel podcast di Fedez e Luis Sal

Non ha lasciato senza risposta Antonio Cassano che da quando indossa i panni dell’opinionista è tornato a far discutere. Gabriel Omar Batistuta ha commentato così a La Nazione le parole dell’ex compagno: “Essere considerato antipatico da lui mi sembra un complimento. Non ha approfittato della possibilità che gli ha dato il calcio per crescere come persona”. Poi un aneddoto: “Appena arrivato a Roma l’ho visto spaesato, non riusciva ad ambientarsi, ho parlato con mia moglie e l’abbiamo portato a casa nostra. Sentire adesso che parla così mi dispiace proprio, mi fa tenerezza”.

L’ex attaccante nella lunga intervista ha parlato anche di come ha vissuto la sua carriera: “C’è gente che pagava per vedermi e non potevo permettermi che fosse solo un gioco. Quindi prendevo tutto sul serio e non avevo spazi per rilassarmi, apparivo duro. Basta una battuta per montare un polverone e voi giornalisti siete sempre in agguato. Adesso sono decisamente più simpatico”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News